340 5996211

Blog

L’Inbound Marketing è una delle strategie più innovative e rivoluzionarie del business. Tuttavia, per funzionare correttamente richiede uno studio approfondito e alcuni piccoli accorgimenti!

L’utilizzo corretto dell’Inbound Marketing permette una crescita esponenziale a livello di lead e di guadagni, creando al contempo molti clienti contenti ed affezionati.

Qui di seguito troverai alcuni accorgimenti e consigli che ti aiuteranno a migliorare i risultati delle tue campagne inbound e non solo!

I 4 trucchi per migliorare le tue campagne inbound:

 

1)Scegli correttamente le tue keywords:

Le long tail keywords sono l’essenza di ogni buona campagna a livello inbound.

Non limitarti mai a scegliere semplicemente auto o concessionaria come parola chiave, pensa piuttosto ad articolare la cosa scegliendo numerose parole chiave complesse, come ad esempio auto usate zona milano centro oppure concessionarie auto economiche milano.

Così facendo apparirai in alto nei motori di ricerca, eviterai di incappare in una concorrenza spietata e il costo delle tue campagne sarà molto inferiore.

2) Esamina attentamente la tua CTA:

La CTA (call to action) è fondamentale per la conversione dei lead in ogni campagna inbound marketing. Per questo motivo è molto importante strutturarla in maniera corretta, articolandola e rendendola in grado di incuriosire i visitatori.

Prova a pensare a cosa vorrebbero leggere le tue personas, stuzzica la loro curiosità e anticipa i loro bisogni.

La lunghezza ottimale di una CTA è attorno alle quattro o cinque parole, e in genere è una buona idea inserirla in mezzo o in fondo ai blogpost o di qualsiasi altro tipo di contenuto.

3) Definisci le tue personas

Conoscere la propria tipologia di clientela è la chiave per la buona riuscita di qualsiasi campagna inbound. E’ semplicemente impensabile poter creare contenuti e strategie su misura senza sapere a chi vogliamo rivolgerci.

Per definire le tue personas prova a proporre sondaggi, fare domande e sondare le loro abitudini. Così facendo riuscirai a stilare un paio di profili precisi dei tuoi clienti tipo.

4) Poni particolare attenzione alla landing page

Una landing page scarna, senza immagini di riferimento sarà sempre un buco nell’acqua, e spingerà il possibile lead a lasciare il sito. Inutile creare blogpost e CTA perfetti se poi l’utente abbandonerà il portale proprio sul più bello!

Stai attento a dare una forma chiara e concisa al form da compilare, utilizza immagini curate e cerca di essere riassuntivo e minimale con i testi. Così facendo potrai ottenere i dati dei tuoi lead!

Speriamo che i nostri consigli in ambito di Inbound Marketing ti siano stati utili, ma vogliamo comunque ricordarti che nessuna campagna potrà mai definirsi perfetta senza l’apporto dell’elemento più importante…

La passione!